Avviso importante per gli Utenti usi domestici

Comunicazioni D'Anna e Bonaccorsi srl

Avviso importante per gli Utenti usi domestici

AVVISO AGLI UTENTI DOMESTICI PER L’APPLICAZIONE DELLA TARIFFA BIORARIA

A partire dal 1º Luglio 2010, come previsto dall’ Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, verranno applicati gradualmente a tutti i clienti domestici i “nuovi prezzi biorari” che saranno differenziati in relazione all’orario di utilizzo dell’energia elettrica.

I nuovi prezzi biorari verranno applicati, automaticamente, a tutti i clienti domestici con contratto di fornitura attivo nel Servizio Maggior Tutela e con contatore elettronico riprogrammato per la rilevazione dei consumi nelle fasce orarie stabilite dall’Autorità.

In bolletta le fasce orarie saranno rappresentate dalle sigle F1 e F23 (somma delle fasce F2 e F3): con i nuovi prezzi biorari, l’elettricità costerà meno dalle 19 alle 8 dei giorni feriali, tutti i sabati, domeniche e altri festivi (in bolletta rappresentata dalla fascia oraria F23) e costerà di più dalle 8 alle 19 dei giorni lavorativi (in bolletta rappresentate dalla la fascia oraria F1); Con i prezzi biorari, conviene concentrare almeno due terzi (più del 66%) dei propri consumi negli orari a minor prezzo L’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas ha stabilito che nei prossimi 18 mesi, i prezzi biorari avranno solo un piccolo effetto di risparmio o di maggior spesa in bolletta. Infatti, per dare alle famiglie il tempo di abituarsi a conoscere i propri consumi nei diversi momenti, di valutare i cambiamenti della spesa e di adottare comportamenti favorevoli al risparmio, è stato previsto un periodo transitorio di 18 mesi nei quali vi sarà solo una piccola differenza fra i due prezzi (10%).

Dal gennaio 2012, verranno applicati prezzi biorari che rispecchieranno integralmente il diverso costo dell’elettricità all’ingrosso nei diversi momenti; le differenze di prezzo saranno quindi più accentuate, con maggiori possibilità di risparmi in bolletta e viceversa.

L’Autorità ha reso disponibili anche prezzi biorari “a richiesta” che prevedono differenze di prezzo maggiori, già aderenti ai diversi costi all’ingrosso dell’elettricità nei diversi momenti: chi volesse da subito l’applicazione di questi prezzi, potrà farne domanda al proprio fornitore.

Dal III trimestre 2010, troverete le tariffe usi domestici – monorarie: per chi non ha ancora ricevuto le tre comunicazioni in bolletta;
– biorarie transitorie: per chi ha ricevuto le tre comunicazioni in bolletta e non ha scelto la tariffa bioraria “a richiesta” dell’Autorità
– biorarie a richiesta: per chi ha chiesto esplicitamente l’applicazione del prezzo biorario non transitorio Per maggiori informazioni si può visitare il sito dell’Autorità

Condividi questo post